Menu

Prostafactors

Prostafactors

Anti-DHT naturale con Serenoa Repens e Zucca. Utile in caso di alopecia, ipertrofia prostatica benigna, prostatite lieve e moderata, incontinenza urinaria e vescica irritabile.

Multi *
QTA'
Prezzo
€ 17,99

Descrizione

ProstaFactors è un integratore contenente un estratto liposolubile di serenoa (Serenoa repens) associato all'olio di semi di zucca (Cucurbita maxima). L'estrattoserenoa e l'olio di cucurbita sono sostanze vegetali alle quali sono attualmente riconosciuti effetti salutari per il trattamento delle sindromi irritative e ostruttive dell'apparato urinario e in caso di iperplasia prostatica benigna.

Ipertrofia prostatica benigna (IPB)

In esperimenti in vitro e in vivo la serenoa ha mostrato di agire a tre livelli complementari:

1) impedisce la conversione del colesterolo in diidrocolesterolo, inibendo l'enzima responsabile della reazione;

2) ostacola il legame tra questa molecola e il suo recettore;

3) blocca la riduzione del diidrocolesterolo a un metabolita implicato nell'ipertrofia prostatica.

Uno studio condotto su cellule e fibroblasti separati da tessuti prostatici colpiti da ipertrofia benigna e tessuti prostatici cancerosi, ha dimostrato che l'estratto di Serenoa repens è in grado di inibire la formazione dei metaboliti del testosterone implicati nella patologia prostatica (Délos S.et al., 1995).

Studi condotti confrontando l'estratto di serenoa e un placebo o una terapia convenzionale hanno evidenziato nella serenoa, rispetto al placebo, la capacità di ridurre la nocturia e il senso di pesantezza pelvica. Rispetto al farmaco, sono stati evidenziati miglioramenti simili nella sintomatologia e nel flusso di urina, con effetti collaterali e disfunzioni dell'erezione minori.
In una recente revisione sistematica su 18 studi randomizzati controllati (16 dei quali in doppio cieco) riguardanti l'utilizzo di serenoa su circa 3000 uomini con IPB sintomatica, la serenoa ha mostrato di migliorare i punteggi dei sintomi urinari e le misurazionidel flusso. La somministrazione di serenoa (160 mg/die di estratto per 1-3 mesi) ha prodotto miglioramenti in sintomi quali disuria, frequenza e nocturia, riducendo i punteggi dei sintomi urinari e aumentando il flusso urinario. L'estratto di serenoa, inoltre, non influenzando il volume prostatico e/o i livelli di PSA, un marker del tumore alla prostata, sembra escludere il rischio di mascheramento dei tumori.

Anche la cucurbita ha mostrato effetti benefici nella IPB. In uno studio esteso, condotto su 2.245 uomini, si è riscontrato che i sintomi (calcolati con il punteggio della Scala Internazionale dei sintomi prostatici) erano diminuiti nel 41,4% dei soggetti e la qualità della vita era migliorata nel 46,1%. In un altro esperimento 53 uomini hanno partecipato a uno studio in doppio cieco randomizzato, comparando la cucurbita a un placebo. Dopo 3 mesi di terapia, il gruppo trattato con cucurbita ha mostrato miglioramenti in parametri quali flusso, durata, residui e frequenza urinaria. Altri studi in campo urologico suggeriscono che la cucurbita sia in grado di ridurre la pressione uretrale e vescicale, aumentando la remissione del disturbo in vivo.

Infiammazioni ed edemi

Diversi modelli sperimentali sia in vitro che in vivo hanno dimostrato l'azione antinfiammatoria degli estratti di serenoa. Negli studi in vivo, l'estratto della pianta ha dimostrato la capacità di ostacolare l'aumento della permeabilità capillare indotta dall'istamina e da altri modelli di induzione della flogosi.
Oltre a questa capacità, si aggiunge l'inibizione dell'attività della ciclossigenasi e della lipossigenasi che influenzano la sintesi dei metaboliti proinfiammatori della via dell'acido arachidonico. Analoghi risultati dell'attività antinfiammatoria sono stati evidenziati con l'utilizzo della cucurbita, per la presenza di cucurbitacina.

Alopecia

Studi effettuati recentemente hanno dato risultati positivi nella calvizie androgenetica somministrando Serenoa repens. L'azione antiandrogena e antinfiammatoria della pianta si esplica inibendo il 5-alfareduttasi, enzima implicato nella trasformazione del testosterone in diidrotestosterone, il quale stimola la formazione di forfora e di sebo in eccesso sul cuoio capelluto, provocando la caduta dei capelli.

In uno studio pilota su maschi adulti sani (23-64 anni), è stato somministrato estratto di serenoa (320 mg/die) o un placebo per 3 mesi. Al termine del trattamento il 60% dei soggetti del gruppo verum
ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo nella caduta dei capelli rispetto al gruppo placebo.

Modalità D'uso

Il trattamento prevede l'assunzione di 1 o 2 capsule di Prostafactor al giorno per un periodo di almeno 6-12 mesi.
Ogni capsula di Prostafactor è costituita da:180 mg di Lecitina di soia titolata al 62%, 160mg di Saw Palmetto titolato al 90% e 160 mg di olio di semi di zucca con anch'esso proprietà antiandrogene.
Contiene: Soia.

La capsula di Prostafactor può essere assunta indifferentemente a qualsiasi ora del giorno ed indifferentemente durante i pasti o lontana dai pasti.

Trattandosi di un principio attivo, sebbene di origine naturale, che ha mostrato ottime capacità inibitorie del DHT se assunto oralmente a certi quantitativi, l'assunzione dovrebbe avvenire preferibilmente dietro controllo medico, anche se non è richiesta prescrizione medica.

Integratori sinergici:
Zinc 30
Mirtillo Rosso
Duodophilus
OPC Complex
Ortica
Lycopene

Ingredienti

Due (2) capsule contengono:

Lecitina di soia 360 mg titolata 62% [223,2mg] fosfolipidi

Serenoa frutto 320 mg (Serenoa repens Small.) estratto liposolubile titolato 90% [288mg] acidi grassi liberi e 0,2% [0,64mg] beta-sitosterolo

Olio di semi di zucca 320 mg (Cucurbita maxima Duchesne)

Capsula di gelatina.
 

Contributi

Prodotti correlati