Menu

Come eliminare la forfora: i rimedi più utilizzati

Scopriamo perchè si manifesta questo antipatico ed antiestetico fenomeno ed impariamo a riconoscere le diverse tipoligie di forfora: forfora secca, forfora grassa, ecc.

Tipi di forfora (semplice, secca e grassa con dermatite seborroica)

Anche chi è dotato di una folta capigliatura può avere il problema della forfora.

Questa è dovuta a un veloce ricambio delle cellule dell'epidermide del cuoio capelluto e si presenta notoriamente come una profusione di piccole scaglie biancastre.

Il ruolo del lievito Malassezia furfur (già Pityrosporum ovale) non è invece chiarito, infatti risulta aumentato nello scalpo con forfora, ma non pare esserne la causa della stessa.

Di solito si usa distinguere tra forfora secca e forfora grassa (scientificamente si parla per entrambe le forme di pitiriasi) ed entrambe possono essere dovute alla dermatite seborroica, che provoca prurito nel caso di forfora secca.

Come eliminare la forfora

Per eliminare la forfora esistono diversi prodotti a base di attivi sia di sintesi che naturali (come gli shampoo antiforfora bio a base di foglie di ortica e di bardana).

Per combattere la dermatite seborroica e l'eventuale forfora, si ricorre spesso agli shampoo con ketoconazolo (Revita o Nizoral e Triatop, questi ultimi due reperibili in farmacia).

Altri shampoo con la stessa funzione contengono principi attivi come la piroctone olamina (alcuni prodotti Alpecin, Restivoil, Ducray, Fructis e lo shampoo Kmax re-balancing anti-dandruff) o lo zinco piritione (Dandrene, Ducray Kelual DS e Squanorm, Biopoint, Head and Shoulders) o il ciclopirox (sempre Ducray Kelual DS).

Altro principio attivo utilizzato allo scopo è il solfuro di selenio di shampoo come Selsun Blu e Dercos Antiforfora capelli normali e grassi

Altri rimedi contro la forfora

Altre cure contro la forfora prevedono l'utilizzo di catrame (come lo shampoo Jonicap) che ha una debole azione antifungina, così come lo zolfo che pure viene utilizzato in alcuni prodotti.

Vanno poi citati i cortisonici che vengono utilizzati più che altro per combattere una sottostante dermatite seborroica, tuttavia questi non possono essere usati a lungo per non incentivare la proliferazione di funghi e lieviti abbassando le difese immunitarie locali.

Tra i rimedi "alternativi" si segnala l'uso del bicarbonato per lavare i capelli che secondo alcuni eliminerebbe anche la forfora, sgrassando il cuoio capelluto, anche se per questa operazione è sempre meglio utilizzare uno shampoo delicato.

Lozioni antiforfora

Esistono poi alcuni prodotti ad uso topico per un'azione prolungata antiforfora e antidermatite, tra questi si segnala il trattamento intensivo dermocapillare Eucerin (con piroctone olamina e licochalcone A, un antinfiammatorio) e la lozione Squanorm Ducray a base di zinco

La migliore soluzione topica ad azione durevole contro forfora e dermatite sono però i prodotti a base di rame-peptidi e in particolare lo spray Kmax copper peptides scalp & follicle, ad alta concentrazione di attivi.

Tutti i post

3 Prodotti suggeriti

Aggiungi commento/Richiedi informazioni
Commento
Titolo
Contenuto
Informazioni Personali
* non verranno mostrati i tuoi dati personali
Nome
Cognome
Sesso
Indirizzo email
Numero di telefono
Invia